Essere Antonangelo

Questo post è dedicato a tutti quelli che hanno avuto la malasorte di vedersi affibbiato un nome fuori dal comune o comunque di raro uso.

Fra un po’ arriverò al giro di boa della mia vita , al traguardo dei quarant’anni . Durante questa mia prima parte di vita , ho sempre dovuto convivere con un nome composto , difficile e decisamente non comune : Antonangelo.

Sin dai primi passi nella vita sociale , a scuola , a parte l’estenuante lunghezza del nome e cognome causa di comprensibili lentezze dovute ad una scrittura ancora incerta da fanciullo , nessuno mi ha mai chiamato con il mio nome di battesimo. Chi Angelo , chi Antonio , chi Michelangelo e via così .

Questa maledizione si è trascinata fino ad ora , solo in parte lenita dal mio nickname Dema che mi porto appresso dai tempi delle medie.

Buffo è altresì il campionario di storpiature che ho accumulato durante tutti questi anni. Eccone alcuni esempi :

Colangelo (giuro) , Mastrangelo , Antonacci , Sant’Angelo , Pietrantonio , Antonello , fino ai più classici Michelangelo già citato e Antongiulio.

Quindi se anche voi avete un nome composto , complicato o semplicemente strano , sappiate che essendo io Antonangelo vi comprendo benissimo.

Bene , se avete letto fino a qui , vi posso confessare che questo post ha anche il fine di sorpassare un tale onorevole sardo mio omonimo che mi ha usurpato il primo posto su google. Mannaggia !

6 thoughts on “Essere Antonangelo

  1. Anche essere Albamarina è impegnativo.

  2. @Albamarina RESPECT !

  3. io sono in dolce attesa e vorrei chiamare mio figlio così, per me è un nome bellissimo e dolcissino.
    non ti piace proprio?

  4. Beh che dire Eleonora , sono lusingato .
    Grazie del tuo commento.

  5. antonangelo

    Ciao mio omonimo ” Antonangelo”, quanto ti capisco, vuoi ridere???? mai nessuno ti ha chiamato Aliante????????? beh a me è successo abche questo….. non disperare c’è anche il lato bello, siamo in pochi….. ciaooooooooooooooo

  6. Ciao Antonangelo !
    Mhhh , no , Aliante decisamente non mi è mai capitato di essere chiamato 🙂